II edizione 2018-2020

II edizione 2018-2020

Yugen

di Chiara Nannola , Elena Santucci , Gaya Barretta

Abstract
Yugen è la sensazione che prova l’essere umano quando si sente in comunione con l’universo. Il progetto è una metafora fra lo scontro tra due buchi neri e il bacio tra due esseri umani. Come dal primo si generano onde gravitazionali, dal secondo si generano emozioni.

Descrizione Completa
Il nostro progetto vuole utilizzare come metafora dello scontro tra due buchi neri, il bacio tra due esseri umani. Come dal primo si generano onde gravitazionali, dal secondo si generano emozioni. Vogliamo creare attraverso la light art le sagome di due volti che si uniscono in un bacio; un insieme di luci soffuse partiranno dal bas-so e, mentre il suono del battito cardiaco aumenta, raggiungeranno le labbra. Il momento in cui le luci arriveranno al bacio coinciderà con l’arresto del battito cardiaco e l’emissione del suono dei buchi neri che collidono. Il secondo suono sarà poi accompagnato da un’espansione luminosa di un cuore posto tra i volti a rappresentare le onde gravitazionali generate dalla collisione. L’opera si ispira alla light art contemporanea.

Scuola: – Pisa

In mostra nella tappa:

  • Esposizione nazionale II edizione (2018-2020)
  • Pisa 2020

Tecnica: oggetto 3D