II edizione 2018-2020

II edizione 2018-2020

Textures matter sound

di Elena Friscia , Matteo Paone , Carmela Riccio

La nostra opera si basa sul triplice collegamento tra la teoria delle stringhe, la vibrazione di un piano in funzione di determinate frequenze e la tassellatura del piano di Esher. Per realizzare il nostro lavoro, abbiamo fissato delle lastre di plexiglass cosparse di sale colorato ad uno speaker che, emettendo suoni a specifiche frequenze, generava sulle lastre la disposizione ordinata e simmetrica dei grani di sale. Abbiamo quindi messo in relazione questo processo con la teoria delle stringhe, secondo cui esistono delle piccolissime cordicelle, le stringhe, che vibrando producono le particelle elementari, così come le frequenze hanno prodotto delle immagini. L’inaspettata analogia con le tassellature del piano composte da Escher sembra evidenziare alcune costanti della geometria e della simmetria nella costituzione dell’universo.

Video

Docenti: Rita Sangiorgio

Scuola: – Napoli

In mostra nella tappa:

  • Esposizione nazionale II edizione (2018-2020)
  • Napoli 2021

Altre foto