II edizione 2018-2020

II edizione 2018-2020

La Danza delle Onde

di André Vinicius Da Silva Barrios , Cristiano Bottanelli , Cristian Logofetov

Rappresentazione 3D dello scontro tra due buchi neri. Le onde gravitazionali prodotte fanno “BALLARE” lo spazio-tempo e sono rivestite da un mosaico di tessere vetrate che ricordano una DISCO-BALL.

Attraverso le onde gravitazionali abbiamo voluto enfatizzare la perturbazione dello spazio-tempo immaginando l’intera composizione come una discoteca. Per fare ciò abbiamo realizzato su un piano di legno 50×70, le onde con della gomma piuma rivestita da cartapesta verniciata di nero. Poi abbiamo ricoperto la cartapesta con delle tessere vetrate. Sopra abbiamo attaccato oggetti, tra cui orologi rotti, che galleggiano sulla superficie. Infine i buchi neri sono rappresentati da due palle nere messe al centro della composizione.

Docenti: Claudia Zelaschi

Scuola: – Milano

In mostra nella tappa:

  • Milano 2019
  • Esposizione nazionale II edizione (2018-2020)

Altre foto