Deprecated: get_currentuserinfo è deprecata dalla versione 4.5.0! Al suo posto utilizza wp_get_current_user(). in /var_www_html/cms/wp-includes/functions.php on line 5323
II edizione 2018-2020

II edizione 2018-2020

FEELING AD ALTA TENSIONE

di Manuela Albanese , Erminia Canneva , Marcello Zifarelli

RELAZIONE PROGETTO

Il nostro gruppo ha realizzato un’ opera denominata “Feeling” che sta ad evidenziare l’energia che generano i colori, la reazione emotiva di questi che ci connettono alle altre persone. La reazione emotiva genera sensibilità e più empatia verso il prossimo e i colori sono parte di questo processo. Abbiamo scelto i colori primari in quanto generano tutti gli altri colori cosi come, i sentimenti e le emozioni producono una connessione di natura psicologica.
La riflessione sui colori, i quali si basano sulla percezione visiva delle varie radiazioni elettromagnetiche comprese nel cosìddetto spettro visibile, lo abbiamo paragonato ad un fenomeno elettrico. La corrente elettrica viene trasferita da un corpo all’altro attraverso dei piccoli cavi che rappresentano il collegamento psicologico tra due persone. Per rendere ancora più evidente e chiaro il collegamento ai fenomeni elettrici abbiamo preso in considerazione due elettrodotti che al contempo rappresentano due esseri umani; i primi trasmettono elettricità a distanza e i secondi trasmettono un flusso di energia e sinergia. Il nostro progetto ha il fine di rappresentare l’amore tra le persone anche in momenti difficili come questi, in cui tutti avremmo bisogno di un abbraccio virtuale. Un periodo di pochi stimoli, costretti a stare soli, un crogiolarsi nel proprio silenzio, ma i colori servono proprio a scatenare la scintilla che ci fa ritornare energici e vogliosi di reagire col mondo circostante. Il supporto nero che regge le due forme è di base circolare ed è vuoto al centro per rappresentare la distanza tra le persone e il vuoto che si crea se non c’è comunicazione (il collegamento).

FASE ESECUTIVA
Il nostro lavoro è stato a grandi linee cosi’ realizzato: su di una base di legno colore nero circolare sono posti due coni (elettrodotti) in cartone gessato di colore blu e rosso che stanno a rappresentare al tempo stesso due esseri umani. Al di sopra dei due elettrodotti sono applicate due sfere di plastica trasparenti che rappresentano la testa.
Il collegamento tra gli elettrodotti viene creato inserendo dei fili elettrici attorcigliati di colore, giallo, rosso e blu (primari da cui si generano tutti gli altri )che partono da una sfera per arrivare all’altra. L’ inserimento dei fili all’interno delle sfere (teste), allude all’energia che dall’interno fuoriesce per andare da una parte all’altra di questi soggetto creando un continuo collegamento.

Dimensioni: cm 45 x 48 x 30

Materiali: cartone, gesso, colori acrilici, sfere in plastica, cavi elettrici, listelli a sezione circolare diametro mm 5, legno in multi strato, vernice nitro, carta vetro, colla bostick, colla UHU, colla vinilica, scotch di carta,

Strumenti: sega a nastro, levigatrice, carta vetro, pennelli, matita, squadro, compasso, trapano

Docenti: Giovanna Panza

Scuola: I.SI.I.S.Palizzi e Boccioni – Napoli – Napoli

In mostra nella tappa:

  • Napoli 2021

Altre foto