3rd edition 2020-2022

3rd edition 2020-2022

Entropic mechanism

di Filippo Magentini , Edoardo Petrin , Mateo Cela

Scultura in plastica e metallo con componenti in legno, costituita da una struttura e una serie di ingranaggi (ruote dentate, catene, nastri…), che rappresenta il Chaos della natura e in generale dell’universo, la sua entropia, attraverso uno stile e dei materiali tipici della seconda rivoluzione industriale, in cui l’avvento dell’acciaio ha portato allo sviluppo di nuove tecnologie e nuove macchine sempre più complesse. L’opera intende ribaltare la ricerca della perfezione, in uno sviluppo caotico di masse metalliche e ingranaggi, che raffigurano proprio il Chaos.
Per la realizzazione e l’idea dell’opera ci siamo ispirati alle opere dell’artista e scultore Jean Tinguely.

Docenti: Sara Izzo

Scuola: Liceo S.S “E.Fermi” – Padova

In mostra nella tappa:

  • Padova 2022
  • Esposizione nazionale III edizione (2022)