2nd edition 2018-2020

2nd edition 2018-2020

Cristalli fatti in casa

di Luigi Mauro Genovese , Giada Centore , Anna Delfino

Utilizzando solfato di rame e acqua distillata è possibile creare cristalli che possono raggiungere le dimensioni variabili. L’occorrente è:
-solfato di rame (facilmente reperibile su internet);
-acqua distillata;
– dei barattoli;
-una lenza e un bastoncino di legno.
Per prima cosa bisogna diluire in acqua distillata bollente una quantità di solfato di rame tale che la soluzione sia satura. Il composto va poi fatto riposare circa due giorni. Al termine dei due giorni sul fondo del barattolo si saranno formati dei cristalli di piccole dimensioni. A questo punto bisogna filtrare il liquido restante e travasarlo in un altro barattolo. Per quanto riguarda i cristalli formati bisogna sceglierne uno che sia il più grande possibile. Una volta selezionato va legato alla lenza e appeso al bastoncino. In seguito va posto il bastoncino sull’orlo del barattolo in modo che il cristallo sia completamente immerso nel liquido e non tocchi le pareti del recipiente. Da questo momento in poi il cristallo inizierà ad aumentare di dimensioni col passare dei giorni. In circa 10- 12 giorni il cristallo potrebbe raggiungere le dimensioni di 5 cm.

Scuola: – Napoli

In mostra nella tappa:

  • Napoli 2021